La Milano di Paolo Valera

Collana:

14,00 

15% Off

È arrivato il momento di riportare Paolo Valera al centro della scena letteraria popolare, un uomo che, durante la sua esistenza, ha sempre perorato la causa degli umili e dei lavoratori, per più di cinquant’anni, battendosi in modo intransigente, affrontando anche l’esilio e la galera.
Formatosi nel mondo della Scapigliatura, abbandonato ben presto per una scrittura di impianto verista, Valera è stato scrittore, giornalista e agitatore culturale, vivendo sulla propria pelle e raccontando in prima persona tutte le trasformazioni di Milano, osservandola criticamente nel suo passaggio da importante capoluogo regionale di 250mila abitanti a metropoli
di quasi un milione di persone, con le sue vicende di commedia umana, diseredato fra diseredati, sovversivo fra sovversivi.
Quest’opera si divide in due parti: la prima racconta il percorso biografico e letterario di Valera, ed è arricchita dagli interventi inediti dei suoi ammiratori nell’odierno milieu culturale milanese: Piero Colaprico, Roberto Marelli, Marco Philopat, Matteo Speroni, Elfo, Alessandro Bertante e Luigi Vergallo.
La seconda parte ripropone in forma integrale i suoi classici su Milano, Milano sconosciuta e Gli Scamiciati: scritti con uno stile unico, magico e crepuscolare, che mescola reportage narrativo, letteratura verista, giornalismo di denuncia. La Milano di Paolo Valera è un omaggio a un grande scrittore ed è al tempo stesso un omaggio all’anima più popolare e dimenticata di Milano.

Spedizioni veloci

Corriere affidabile e puntuale

Supporto vendite

Chiamaci +39 339 407 2781

Pagamenti sicuri

Anche con carta tramite Paypal

Torna ai Libri

Titolo